Cristiana ZarneriEssere degli esponenti politici oggi è un lusso, ma anche una grande difficoltà. C’è, al di là della condivisone o meno di molte idee, un Giovanardi umano, segreto e nascosto. Un grande uomo al quale io, personalmente, debbo molto. Anzi, moltissimo. In primis, un’umanità profonda, tanto lavoro fatto insieme, idee per il sociale portate tutte avanti, insegnamenti preziosi, da quelli prettamente burocratici al valore delle priorità ideologiche e umane. Sono passati anni senza Carlo Giovanardi. Anni, per me, privi di rigore politico. Ricordo ancora, quando ero nella sua segreteria politica, il bene che egli fece a tante persone, in particolare nei confronti di un bimbo che doveva essere operato agli occhi negli Stati Uniti. Ricordo tante cose belle e, chi mi conosce davvero, lo sa. Ci manchi Carlo: ci manca il tuo schierarti spesso da solo, al di sopra di tutte le ideologie partitiche, e a me personalmente la tua grande umanità. Grazie per tutto ciò che mi hai dato e insegnato. Con affetto e stima.


Lascia il tuo commento

ARBOR - MILANO - Mail - venerdi 9 marzo 2012 16.40
Certo, anche i monaci del medioevo facevano del bene, curavano gli ammalati, nutrivano gli orfani, ecc.
Solo che poi mandavano al rogo chi non la pensava come loro. Credo che se potesse tornare indietro il buon Giovanardi starebbe sotto la pira con il cerino acceso. Per adesso si limita a paragonare chi non č eterosessuale ad un malato di mente, e probabilmente si configura qualche trattamento sanitario bbligatorio purificatore. Non siamo molto lontani da quanto Hitler aveva messo in pratica.
rossano - arezzo - Mail - mercoledi 7 marzo 2012 0.33
Mi spiace ma non posso apprezzare le sue idee sui gay e sul matrimonio e sulle droghe ,..poifarą sicuramente anche del bene per caritą ,sarą ungalantuomo,onesto, etc.... ma ha delle idee sitemi importanti..un po..fondamentaliste !!!


 1